“Vita Liberata”…dal pallore: un nuovo modo di abbronzarsi

vitala-banner L’estate è alle porte, e come ogni anno il sogno nel cassetto per la nuova stagione è un’abbronzatura perfetta, come quelle recentemente viste sulle passerelle durante le Fashion Weeks. No problem! Dopo il grigiore che ci ha accompagnate nei mesi precedenti, un valido alleato contro il pallore post inverno è sicuramente l’autoabbronzante. Ammetto che non ho mai avuto un buon rapporto con questo prodotto, viste le mie esperienze adolescenziali non del tutto positive, e anche perché essendo un po’ pigra, quando si tratta di “routine di bellezza”, mi ha sempre disturbato l’idea di seguire tutta la trafila, ogni settimana. Di recente ho scoperto però un prodotto validissimo che vi consiglio se desiderate una pelle dorata e luminosa, da viaggio alle Maldive. Sto parlando di VITA LIBERATA, marchio irlandese, venduto in Italia esclusivamente da Sephora. Privo di sostanze nocive alla salute (come i parabeni), si è imposto come prodotto leader nel settore degli autoabbronzanti e della cura della pelle, grazie ai suoi estratti naturali e organici. É utilizzato inoltre dalle modelle durante le settimane della moda, per la rapidità di utilizzo, l’assenza di odori e per il suo potere altamente idratante (fino a 72 ore). La qualità è evidente, anche nel prezzo abbastanza alto, ma ne vale la pena sicuramente: cinque stelle! Se volete provarlo, lo trovate su Sephora.it 11138552_10153246150749628_5708798891374424508_n

2 pensieri su ““Vita Liberata”…dal pallore: un nuovo modo di abbronzarsi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...